Torna la Alghero Scala Piccada, l’Aci Sassari prepara una manifestazione in grande stile

MARTEDÌ AD ALGHERO, NELLA SALA CONVEGNI DI LO QUARTER, LA PRESENTAZIONE DELLA 56A EDIZIONE
Torna la Alghero Scala Piccada, l’Aci Sassari prepara una manifestazione in grande stile

Ritorna la Alghero-Scala Piccada. Edizione rinnovatissima, spettacolare e competitiva per la regina storica delle gare automobilistiche in salita nell’isola. Sarà la prima dimostrazione del nuovo corso di Aci Sassari dopo il cambio al vertice e la definizione di nuove strategie per il rilancio a livello territoriale dell’Automobile Club Italia e della sua immagine. I tornanti che da Alghero conducono alle porte di Villanova Monteleone faranno ancora da suggestivo scenario a una prova di altissimo livello tecnico, con l’obiettivo dichiarato di recuperare la popolarità che ha fatto di questa gara, alla 56a edizione, un simbolo dell’automobilismo in Sardegna e in Italia.

L’appuntamento è per il 28 e 29 ottobre. Considerati il valore della manifestazione e l’importanza simbolica del suo rilancio in grande stile, gli organizzatori ne hanno fatto un grande evento. Finora la risposta è stata straordinaria: le iscrizioni chiuderano lunedì 23 ottobre, ma hanno già aderito alla gara molti protagonisti delle scene agonistiche nazionali. Questo conferma la bontà dell’intuizione di Aci Sassari, che col supporto dell’assessorato regionale dello Sport, del Comune di Alghero e della Fondazione Meta ha allestito una kermesse che consentirà a piloti, adetti ai lavori, appassionati e curiosi provenienti da oltre Tirreno di scoprire Alghero e tutta la Sardegna – la sua bellezza, i suoi colori, i suoi sapori – anche lontanto dalle spiagge e dall’estate.

L’idea aiuta “Alghero tutto l’anno”, il progetto di destagionalizzazione dei flussi turistici che vede insieme amministratori e operatori privati per fare della Riviera del corallo una meta fruibile in ogni stagione, e sostiene indirettamente la candidatura di Alghero a “Città creativa Unesco 2017” per l’artigianato e l’arte popolare. Grazie all’iniziativa e al richiamo di una gara che conserva intatto il suo appeal tra gli addetti ai lavori di tutta Italia, anche gli albergatori e i vettori navali con cui Aci Sassari ha siglato delle convenzioni godranno dei vantaggi di una manifestazione che, in un futuro più prossimo possibile, punta riconoscimento come gara del campionato italiano.

Tutti i dettagli di un’organizzazione ormai limata e curata nei minimi particolari sarano resi noti nella conferenza stampa convocata per martedì 24 ottobre alle 11 nella sala conferenze di Lo Quarter, ad Alghero. Ci saranno il presidente di Aci Sassari, Giulio Pes, ilsindaco di Alghero, Mario Bruno, l’assessore regionale dello Sport, Giuseppe Dessena, e il direttore di gara, Fabrizio Fondacci. Saranno presenti anche il pluricampione italiano Omar Magliona e una vera e propria icona dell’automobilismo sardo: Carmen Usai, sassarese, 87 anni, che nel 1955 ha corso la sua prima Scala Piccada alla guida di una Topolino C. Sarà accompagnata dalla nipote Daniela Usai, anche lei appassionata di motori e già al traguardo della classicissima sarda.

Ufficio Stampa - 19 ottobre 2017
Scheda gara -> 56ª Alghero Scala Piccada - 29-10-2017
Condividi su

Ultime Gare Effettuate

Cerca un Calendario in Archivio