Rachele Somaschini torna soddisfatta dal week end di Magione

Nonostante le difficoltà riscontrate in pista, quello di Magione resterà un weekend ben impresso nella memoria di Rachele Somaschini
Rachele Somaschini torna soddisfatta dal week end di Magione

Cusano Milanino (MI) – Non è stato certamente un weekend tra i più positivi, quello andato in scena sul tracciato umbro di Magione. Tante le difficoltà riscontrate dalla pilota 23enne di Gino Auto by RS Team sulla sua MINI John Cooper Works Challenge Pro. Il quarto round del MINI Challenge ha comunque regalato a Rachele 5 punti in classifica generale, grazie all’ottavo posto in gara 2 dopo che, nella prima gara, un problema tecnico aveva costretto ai box la pilota milanese con 3 giri d’anticipo. Difficoltà doppia per la giovane pilota di Cusano Milanino che ha rischiato più volte la disidratazione a causa delle alte temperature: “è stato molto difficile rimanere concentrati. Ero molto preoccupata a causa del grande caldo presente a Magione che, sommato alla mia patologia, ha rischiato più volte di mettermi ko”. Ma quello di Magione resterà un weekend da ricordare per quanto successo nella serata di sabato quando Gabriele Giorgi, avversario in pista e leader della classifica Lite, ha voluto, assieme al suo team e ad un gruppo di tifosi che lo seguono su tutti i circuiti d’Italia con il BMW Meeting Club Italia, donare a Rachele un maxi assegno per sostenere il progetto #CorrerePerUnRespiro. Un gesto di grande spessore da parte del pilota toscano alla presenza di tutto lo staff di MINI Italia che ha condiviso la serata con i due piloti.

Rachele Somaschini: “Se dal punto di vista sportivo quello di Magione è un weekend che vorrei dimenticare in fretta, quanto accaduto sabato sera credo sia uno dei momenti più belli che ho vissuto, sino ad oggi, nel mondo del motorsport. Credo che ringraziare Gabriele e tutto il BMW Meeting Club Italia sia doveroso da parte mia e da parte di tutta la Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica – Onlus. Gesti come questo, in un mondo come quello del motorsport dove spesso prevalgono le invidie e le parole, credo sia qualcosa di assolutamente encomiabile. Grazie a persone come Gabriele e i suoi amici capisco che la strada intrapresa per dare maggiore visibilità a #CorrerePerUnRespiro sia quella giusta. Portare la mia malattia e i colori della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica ? Onlus negli autodromi e nei paddock delle salite è stata una sfida. Oggi credo che, nonostante ci sia ancora tanto da fare, in parte quella sfida l’abbiamo vinta. Vedere nel paddock di Magione tanta gente con le magliette di #CorrerePerUnRespiro e continuare a ricevere ordini da ogni parte d’Italia mi spinge ad impegnarmi sempre di più. I risultati sportivi, sono sicura, arriveranno, ma l’importanza di sostenere la Fondazione va oltre ogni gara vinta, perché l’unica bandiera a scacchi che vorrei veramente vedere è quella che dirà: Abbiamo sconfitto la Fibrosi Cistica”.

Un successo anche la vendita delle magliette dell’iniziativa #CorrerePerUnRespiro, grazie anche alla collaborazione dei volontari della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica ? Onlus. Il paddock di Magione ha risposto presente, così come le tante persone che hanno ordinato le magliette sul sito rachelesomaschini.com. Anche ad Agosto l’attività della pilota milanese non si fermerà e già il prossimo fine settimana, alla 55° Cronoscalata Svolte di Popoli, valida per il Trofeo Italiano Velocità Montagna e importante per mettere a punto alcuni upgrade sulla MINI Cooper S JCW, sarà possibile trovare tutto il materiale informativo e le nuove magliette nel paddock della gara pescarese, così come il 20 agosto al trofeo Luigi Fagioli a Gubbio. Tutto il ricavato dalla vendita delle magliette andrà a sostenere il progetto Task Force for Cystic Fibrosis.

Ufficio Stampa - 2 agosto 2017
Condividi su

Ultime Gare Effettuate

Cerca un Calendario in Archivio