Peccenini senza soste: test a Le Castellet e Spa

Il Challenge Monoplace del VdeV si ferma per oltre un mese ma il pilota milanese continua il lavoro sulla F.Renault 2.0 della TS Corse in vista dell'appuntamento di Alcaniz a fine maggio
Peccenini senza soste: test a Le Castellet e Spa

MILANO – Il super weekend vissuto al Mugello il 26 aprile per la terza tappa del Challenge Monoplace della serie internazionale VdeV non accontenta Pietro Peccenini. Con due intense giornate di test a Le Castellet e a Spa il pilota milanese classe 1973, ma da sole cinque stagioni nel circus del motorsport, continua il lavoro su tecnica, esperienza e messa a punto dell’auto al volante della F.Renault 2.0 del team lombardo TS Corse. Il campionato tornerà soltanto a fine mese ad Alzaniz, così Peccenini ne approfitta per guidare per la prima volta al Paul Ricard, pista che ritroverà proprio nel Challenge e dove sabato 9 maggio ha macinato tanti chilometri nella giornata organizzata da Sport Promotion.

Immagine

Bis con la disputa di tutti i turni disponibili anche in Belgio la settimana scorsa, quando a Spa pilota e squadra hanno proseguito la preparazione in vista della parte centrale della stagione.Commenta Pietro alla luce delle due giornate di prove: “Abbiamo percorso molti chilometri senza particolari problemi, effettuando anche un paio di run su gomme nuove con ottimi riscontri in entrambi i circuiti. Il lavoro è stato molto proficuo e soprattutto, insieme al team, funzioniamo bene come mai prima e quindi confrontarsi con ingegneri e staff diventa un piacere. Inoltre il lavoro su messa a punto e setup è sempre più soddisfacente: riuscire a fornire feedback più precisi ed efficaci è una bella conquista per un pilota e mi dà fiducia. Sotto questo aspetto sto migliorando molto”.

ErregìMedia - 20 maggio 2015
Condividi su

Ultime Gare Effettuate

Cerca un Calendario in Archivio