La P&G Racing in evidenza alla 55esima edizione delle Svolte di Popoli

La scuderia Tuderte chiude con una vittoria di classe e due secondi posti
La P&G Racing in evidenza alla 55esima edizione delle Svolte di Popoli

Todi (Pg) – La P&G Racing  chiude la 55esima Svolte di Popoli con risultati in linea con le aspettative della vigilia: una vitoria di classe e due secondi posti è il bottino portato a casa dalla scuderia guidata da Giuliano Filippetti.

Nella Racing Start 1.4 era al via, il popolese Claudio Pio , che nella gara casalinga ha portato a casa un secondo posto di classe con il tempo aggregato di 9’05’85 ( 4’31’33 in gara 1, 4’34’52 in gara 2). Il pilota abruzzese può ritenersi soddisfatto per i crono fatti registrare soprattutto il virtù del grande caldo che ha affllitto il weekend abruzzese.

Nella Racing Start Plus classe 1.15, a bordo della Citroen C1,era  al via il pompiere pescarese Alberto Fasoli: nonostante i problemi patiti sulla vettura, è riuscito a portare a casa la vittoria di classe con il tempo aggregato di 9’58’90 ( 5’00’56 gara 1 , 4’58’34 gara 2 ), prestazione importante per i punti in ottica classifica Tivm.

Nella categoria E1 1600 TB: erano al via Paola Pascucci e Daniele Filippetti, entrambe su una Mini John Cooper Works. Per Paola la gara di Popoli  è stata una gara un po’ in salita visto che non si è mai trovata con il tracciato abruzzese, chiudendo in quarta posizione di classe con il tempo aggregato di 9’10’25, che le ha permesso di conquistare punti preziosi in ottica Tivm, mentre per Daniele è stata una gara da incorniciare su un tracciato che il giovane pilota tuderte ama particolarmente: il giovane driver ha conquistato la seconda posizione di classe con il crono di 8’40’78, tempo di tutto rispetto per una vettura ancora in fase di sviluppo.

Nella E2SH>3000 era invece allo start il finanziere Abramo Antonicelli, su Bmw: gara difficile per lui, costretto al ritiro in gara 1 per problemi al cambio, è riuscito poi a prendere il via in gara due dove ha conquistato la vittoria di classe con il tempo di 4’19’62, pur però non riuscendo a conquistare punti pieni a causa del ritiro in gara 1.

Claudio Pio: “Sono molto soddisfatto della prestazione in gara, dopo le prove del sabato effettuate con un caldo torrido non pensavo in gara di far registrare 4.31, 7 secondi in meno del tempo fatto registrare in prova, doppiamente felice perché ho avvicinato il tempo che feci lo scorso anno in gruppo N , ringrazio la P&G, i ragazzi “quelli delle svolte ” e tutti gli amici presenti sul percorso che hanno fatto sentire il loro tifo in ogni curv:e’ anche  grazie a loro che Popoli regala emozioni uniche.”

Alberto Fasoli:  “Alla gara di casa si dà tutto, ma la sfortuna ci mette sempre del suo. Gara 1 iniziata con problemi di elettronica seguiti dallo spegnimento del propulsore a metà percorso . Resettato il tutto ho concesso al cronometro almeno 15 secondi. Gara 2, vista la prima, non doveva dire nulla e mi sono limitato a guidare l’ auto fino al traguardo. Gara da dimenticare, oltre al risultato, per un’ organizzazione al limite del ridicolo che all’ arrivo con 44° offriva acqua nemmeno fresca . Di positivo, ulteriori punti in ottica TIVM”

Paola Pascucci: “Purtroppo la mia guida non si è adattata al bellissimo percorso di Popoli, inoltre le temperature non hanno aiutato , proibitive per i piloti e per le vetture. Di positivo c’è il fatto di aver conquistato punti preziosi in ottica TIVM”.

Daniele Filippetti: “Sono molto contento di come è andata la gara di Popoli, come al solito si è dimostrata una bella gara, come lo scorso anno. Finalmente abbiamo feeling con la macchina, sabato abbiamo montato un nuovo assetto che con qualche regolazione ci ha permesso di trovare un set-up per effettuare la gara. Primo podio della stagione che dà morale, stiamo crescendo piano piano e per Gubbio punto a migliorare ancora di più”

Abramo Antonicelli: “Ancora piccoli problemini con la leva del cambio per la perdita di un bullone, quindi nella  prima manche sono rimasto solo con la terza marcia. Sistemato il guasto , che non mi ha permesso di prendere il via per essere arrivato in ritardo alla partenza, in gara 1 al primo tornante mi sono fermato per il sensore di giri anche lì sistemato e ho preso il via per gara 2 piazzandomi al 1 posto per la gara di Gubbio si spera di ritornare in pista con l’Audi TT sperando di essere al top e mettere tutto del mio”

Ufficio Stampa - 9 agosto 2017
Scheda gara -> 55ª Cronoscalata Svolte di Popoli - 06-08-2017
Condividi su

Le gare del Weekend

Prossime gare in calendario

Ultime Gare Effettuate

Cerca un Calendario in Archivio

Cerca Articoli Nel Sito