Alla Sarnano – Sassotetto il 4° round del Tricolore Salita Storiche

Sui monti Siiblillini in provincia di Macerata per un’altra cronoscalata unica. Prove sabato 20 dalle 14.30 e gara dalle 9.30 di domenica 21 maggio. Venerdì 19 e sabato le verifiche nel cuore del caratteristico centro per i 68 iscritti
Alla Sarnano – Sassotetto il 4° round del Tricolore Salita Storiche

Sarnano (MC) – Il Campionato Italiano Velocità salita Autostoriche si sposta nel cuore dei Monti Sibillini per il Trofeo Scarfiotti Storico Sarnano – Sassotetto, una gara dal fascino particolare su un tracciato che con i suoi quasi 9 Km offre emozioni uniche per le difficoltà e la varietà, che rendono molto particolare ed amata la corsa marchigiana organizzata dall’Automobile Club Macerata e dal Gruppo Sportivo dell’AC maceratese, che ha anche validità per il Campionato Italiano Velocità Montagna ed il Trofeo Italiano velocità Montagna Nord e Sud. Un gara fortemente voluta, oltre che dagli infaticabili organizzatori, anche dall’intero territorio che desidera rilanciarsi e rilanciare il proprio entusiasmo, dopo gli eventi avversi subiti lo scorso inverno. Sono 68 gli iscritti al Trofeo Scarfiotti storico sui 237 concorrenti che hanno inviato la propria adesione. Venerdì 19 maggio dalle 17 alle 20 prima sessione di verifiche presso la Sala Congressi della cittadina per le sportive, mentre presso il parcheggio “Bozzoni” saranno ubicate le tecniche. Seconda sessione prevista nella mattina di sabato 20 dalle 7.00 alle 11.30. Alle 14.30, sempre di sabato 20, il via della prima delle due manche di prove ufficiali, mentre l’unica salita di gara scatterà alle 9.30 di domenica 21 maggio. Quando i piloti ridiscenderanno a Sarnano, sempre nella sala Congressi, si terrà le Cerimonia di premiazione che concluderà il week end sportivo.
Tra le sport car svetta il nome del pisano della Bologna Squadra Corse Piero Lottini che al volante della Osella PA 9/90 è leader di 4° raggruppamento, potrebbe adesso allungare considerata l’assenza degli avversari più diretti. Per la classe SN sulle Lucchini animeranno il duello Sandro Zucchi, Raniero Fumi ed Angelo Bologna ma Perluigi Carnevaletti potrebbe essere una presenza scomoda per tutti con la Bogani portacolori del Team Italia. Per il 3° Raggruppamento il fiorentino Stefano Peroni, vincitore a Sarnano nel 2008 con la Lucchini, ora vuole rinsaldare la sua leadership sulla Osella PA 8 BMW, con cui è reduce dal miglior tempo assoluto alla Scarperia – Giogo di due domeniche fa. Nella stessa categoria le insidie potrebbero arrivare da Antonio Viel sulla Osella PA 9. Tutti presenti i primi attori del 1° Raggruppamento con il il fiorentino Tiberio Nocentini che al volante della bella Chevron B19, vorrà capitalizzare il vantaggio accumulato con il tris di successi ottenuti finora. Sarà emozionante vedere sul tracciato anche la Nerous Silhouette di Angelo De Angelis e la NSU Brixner di Antonnio Di Fazio, rispettivamente al 2° e 4° posto di raggruppamento ed entrambi alfieri della Valdelsa Classic. Altra vettura di prestigio e grande storia sotto i riflettori, la Alta Sport dell’appassionato Georg Prugger o la Austin Healey Spriter di Anna Brenciaglia. In 5° Raggruppamento, quello riservato alle monoposto, continua l’adeguamento alle salite della Martini Mk32 da parte del leader Giuliano Peroni, reduce dal successo a in casa Scarperia, ma torna sulle strade di casa sua il campione in carica Antonio Angiolani con la March 783 e minacciosa è Gina Colotto ad una sola lunghezza dal vertice con la Abarth SE0033. Tra le turismo del 3° Raggruppamento saranno sfide per i punti tricolori in classe Silhouette 2000 tra Dino Valzano su Porsche Carrera e Massimo Vezzosi, alfiere del Club 02, su BMW 2002 Schitzer, mentre dalla 1600 arriverà certamente l’assalto del napoletano della Scuderia Vesuvio Gennaro Ventriglia su Fiat X1/9. Duelli tricolori per il 2° Raggruppamento sono garantiti da Idelbrando Motti sulla Porsche Carrera RS e dal siciliano Matteo Adragna sulla versione 911 RS della super car di Stoccarda, come dalla classe T1300 promette l’assalto Stefano Venanzi su Alfa Romeo Giulia. In 1° raggruppamento caccia ai punti di gruppo GT dal patron della Bologna Squadra Corse Francesco Amante sempre con l’ammirata Jaguar E Type Sergio Davoli sulla Porsche 911.

Classifiche di raggruppamento dopo 3 gare:
1° Raggruppamento: 1 Nocentini, p 21 2 De Angelis 19; 3 Betti 14.
2° Raggr.: 1 Palmieri 28; 2 Maiolo e Bertelli 16; 4 Colapicchioni L. 14.
3° Raggr.: Peroni S. 27; 2 Campogiani, Tramonti, Gelsomini e Vezzosi 14.
4° Raggr.: 1 Lottini 18; 2 Bonucci 17; 3 Marelli 12.
5° Raggr.: 1 Peroni G. 13; 2 Colotto e Rossi 12; 4 Mattii e Panfili 9.

Calendario del Campionato Italiano Velocità Salita Autostoriche: 7-9 aprile Lago Montefiascone (VT);22–23 aprile Camucia – Cortona (AR); 6-7 maggio Scarperia – Giogo (FI); 20/21 maggio Trofeo Scarfiotti (MC); 3-4 giugno Cronoscalata del Santuario (PA); 17-18 giugno Cronoscalata Storica dello Spino (AR); 23–25 giugno Coppa della Consuma (FI); 7-9 luglio Cesana – Sestriere (TO); 1-3 settembre Limabetone Storica (PT); 22-24 settembre Chianti Classico (SI).
Addetto Stampa C.I.V.S.A. Rosario Giordano 3346233608 rosario.giordano@acisportitalia.it

Scheda gara -> 10° Trofeo Storico Sarnano Sassotetto - 21-05-2017
Condividi su

Le gare del Weekend

Prossime gare in calendario

Ultime Gare Effettuate

Cerca un Calendario in Archivio

Cerca Articoli Nel Sito